Per poter visualizzare tutti i contenuti è necessario avere la versione attuale di Adobe Flash Player.

Homepage Intervista Segue intervista PianoBar Asia and Jolly CD Bookstore Un'aquila nella notte An eagle in the night Conigli di città Scusi, vuol ballare con me? Il volto della gloria Ulivi, fraulein e pappagalli... La nostra capanna sull'albero Asia and Jolly Come un'onda del mare Sulle ali del tempo Spartiti Musica Elenco canzoni Videoteca Notizie 

Scusi, vuol ballare con me?

Scusi, vuol ballare con me?

Giacomo Ferrari, giornalista, che vive a Milano da molti anni, ha in mente di scrivere un romanzo ambientato nel mondo del jazz. Musicista anch'egli, si mette a frequentare locali dove ritrova quelli che lui definisce "i reduci del dixieland". Una sera riprende in mano un vecchio banjo a sei corde, che era il suo strumento quando da giovane suonava in un'orchestrina, e ciò lo riporta a quegli anni. Rivive quindi quella lunga avventura che lo vide nella metropoli lombarda prima squattrinato compositore, poi, fortunosamente, tecnico informatico, e infine autore di musical. L'incontro con il mondo animalista e soprattutto con Raoul Casadei fanno parte delle vicissitudini che hanno caratterizzato quel lungo, generoso periodo di vita. Rimesso il banjo nella sua custodia, Giacomo ritorna al presente. E si ritrova in fondo un uomo solo, non più giovane e a corto di interessi. Ma che trova la forza di reagire e uscire dal quotidiano grazie alla musica, e al desiderio di pubblicare le sue canzoni, che non ha mai cessato di scrivere nel corso degli anni. Il che lo spinge a riavvicinare, dopo tanto tempo, quei personaggi che gli hanno dato molto in gioventù: alcuni dei ragazzi con cui suonava, il mondo degli animalisti, Raoul Casadei, ancora forte e carismatico, anche se ormai ha passato il testimone al figlio Mirko.

Cliccare sull'immagine per visionnare il libro su Amazon


http://www.amazon.it/dp/B00GT0EYVQ